15/05/2024 , Pubblicato da Cristiano Sabre (addetto stampa responsabile CSF Carmagnola Queencar)

Eventi

Eccellenza, playout - Osella a quattro giorni dal verdetto contro il Cavour: "Squadra fiduciosa e vogliosa di aggredire l'avversario senza disunirsi, per mantenere la categoria"



Per affrontare il playout determinante di domenica 19 maggio in trasferta (ore 16) contro il Cavour, il CSF Carmagnola Queencar punta al solo obiettivo della vittoria per rimanere in Eccellenza. Se dovesse centrare l'obiettivo, la squadra giocherebbe di fatto per due volte consecutive in questa categoria, segnando così la storia, una prima volta in assoluto per la città.

A descrivere la condizione della selezione di mister Cellerino un veterano del CSF, da 8 anni in forza ai biancazzurri, Alberto Osella, capocannoniere della squadra con 5 reti dopo la stagione regolare, uno dei protagonisti di questo campionato.


"A quattro giorni dalla partita stiamo bene e siamo fiduciosi di potercela fare. Fisicamente stiamo bene e stiamo preparando la partita al meglio. Per quanto riguarda l’approccio alla gara, avendo solo la vittoria a disposizione dovremmo essere aggressivi. ma senza disunirci. La partita è lunga e si può fare gol in qualsiasi momento, dato che in caso di pareggio ci saranno anche i supplementari. Per quanto riguarda la mia speranza di segnare in questa partita penso che sia sempre bello e gratificante fare gol, ma allo stesso tempo è altrettanto bello andare ad abbracciare un compagno che ha fatto goal quindi se ci sarà la possibilità di segnare bene, altrimenti festeggeremo chiunque sia a buttarla dentro per rimanere in Eccellenza".

Condividi l'articolo!