Partite

Secondo pareggio stagionale in campionato: 2-2 interno contro Pinasca, ma vetta ancora intatta

Due reti di testa per i biancazzurri: Fraccon si conferma goleador, Sidella pure


Sidella (in mezzo), autore del raddoppio di testa per il CSF


Un match dai ritmi e dalla circolazione di palla belli intensi, che premia ancora una volta il CSF Carmagnola, malgrado un 2-2 a dividere la posta in palio fra le due squadre.

Avversario della squadra di mister Sandro Contieri il Pinasca che arresta parzialmente il cammino sinora positivo dei carmagnolesi (ancora primatista).

Per la cronaca dai e vai con una mole di gioco molto buona dei carmagnolesi, che vedono farsi pericolosi con l'attaccante Lorenzo Sidella al 12',che scarta il portiere Fava, si porta verso l'interno dell'area di rigore, ma non riesce a servire per bene centralmente i compagni.

Al 20' sempre per il CSF Alberto Osella da fuori area calcia un tiro violento che sfiora l'incrocio dei pali. Poco dopo altro tentativo da fuori del compagno Lorenzo Carluccio, con il tiro che centra invece in pieno la traversa.

Il difensore Fraccon in seguito, sul cross dalla sinistra di Mangia. sigla di testa il vantaggio per i locali. Siamo al 30'. Al 37' Sidella, sempre di testa, il raddoppio.

Da sottolineare il preoccupante scontro fra compagni del CSF, Falconi e Camisassa, dove ad averla la peggio è il secondo. costretto al cambio, sostituito da Lerda.

Secondo tempo choc per il CSF che in 10 minuti subisce due reti per il definitivo pari dell'incontro.

Ora biancazzurri pronti per il match d'andata di Coppa Italia contro il Pancaliericastagnole mercoledì sera a Pancalieri.



CSF CARMAGNOLA - PINASCA 2-2


L'11 iniziale:


CSF Carmagnola: Lentini, Mirabella, Carluccio, Vailatti, Camisassa, Fraccon, Mangia, Falconi, Sidella, Osella, Costanzo.


Pinasca: Fava, Lerda, Ladogana, Bruno, Nuccio, Zummo, Pegorin, Vaglienti, Oreglia, Picotto, Inzitari.