Partite

Il CSF batte tre colpi: Scarnafigi ko, ma sfida dura

La Prova, Mangia e Carluccio i "tre moschettieri" di giornata


Il CSF Carmagnola conferma in Promozione il suo buon stato di forma e comincia bene il ritorno in trasferta contro i ben organizzati giocatori dello Scarnafigi (già infatti duri avversari alla prima d'andata nel definitivo 0-0 finale), dando un chiaro segnale che per la lotta per il titolo la squadra è presente. Dopo il 3-0 di giornata i biancazzurri sono sempre in testa e vorranno mantenere la posizione fino all'ultima giornata del torneo.

"Oggi abbiamo ottenuti 3 punti su un campo difficilissimo contro una squadra molto ben distribuita in campo. - afferma mister Sandro Contieri - Già all'andata i nostri avversari mi erano piaciuti parecchio per gioco e atteggiamento. Detto questo, noi in questa gara abbiamo disputato una gran partita, soprattutto nel secondo tempo dove siamo riusciti a segnare i gol. Abbiamo fatto bene in tutti i reparti. Un pensiero va anche al nostro bomber Barison, che è dovuto uscire dal campo per una forte botta alla testa verso il 30esimo del primo tempo. Ora testa al Sommariva Perno in casa, squadra importante che sta vivendo un buon momento".

Per la cronaca reti a tinte biancazzurre realizzate da Daniele La Prova al 53' su geniale assist di tacco di Luca Contieri, una delle note liete tornate in rosa.

Alessandro Mangia al 60' su assist dello stesso La Prova e da Lorenzo Carluccio su rigore procurato dallo stesso difensore carmagnolese al 75'. Rientrato in formazione dopo l'infortunio Alessio Citeroni, che si è ripreso la fascia di capitano.


SCARNAFIGI - CSF CARMAGNOLA 0 - 3 (andata 0-0)


Marcatori: 53' La Prova, 60' Mangia, 75' Carluccio (CSF)


Scarnafigi: Gallesio, Romeo, Bossolasco, Tortone L., Tortone M., Agù, Barale, Tevino, Omento, Pedrini, Bravo.


CSF Carmagnola: Lentini, Ranieri, Fondrieschi, Citeroni, Benedetti, Camisassa, Mangia (70' Pintori), Carluccio,

Barison (30' Contieri), Costanzo (85' Rebola), La Prova.